Lettori fissi

mercoledì 6 dicembre 2017

Spezzatino alla cretese

Ciao a tutti, prima di involarmi per questo lungo week end milanese, vi lascio una ricetta per uno spezzatino diverso dal solito :-)



































Ingredienti
  • 800 g di spezzatino di vitello
  • il succo di 1 limone
  • 100 g di olive nere greche (*)
  • 1 spicchio di aglio, facoltativo
  • 1 cucchiaino di origano secco
  • 2 cucchiai di capperi (**)
  • 2 cipolle
  • olio extravergine di oliva
  • sale rosa dell'Himalaya
  • peperoncino in polvere, facoltativo
(*) non avendo le olive nere greche ho utilizzato le olive taggiasche sott'olio denocciolate
(**) ho usato i capperini
non ho usato l'aglio

Preparazione

Per prima cosa, pulire bene la carne dagli eventuali pezzi di grasso, quindi tagliarla a cubetti adatti a fare lo spezzatino, circa un paio di cm.

Preparare la marinata nella quale far insaporire la carne con il succo di limone, un po' di olio extravergine di oliva, l'origano e l'aglio pestato (omettibile, se non piace), quindi lasciare marinare la carne per 20 minuti.




































Mentre la carne si marina, affettare finemente le cipolle.



















Quindi farle appassire dolcemente in poco olio extravergine di oliva.



















Una volta appassite, toglierle dalla padella e metterle da parte.
Scolare la carne dalla marinata (senza buttarla via!) e farla rosolare "a secco" (solo con i residui di olio della cottura delle cipolle) a fuoco basso.


















Vedete?
Devono fare una specie di crosticina.
















Una volta rosolati, regolare di sale e peperoncino (se piace).
Quindi versare sulla carne la marinata, 1/2 bicchiere di acqua, le olive e le cipolle.
Mescolare bene il tutto con un cucchiaio di legno.






































































Far cuocere il tutto mentre si fodera una teglia da forno con della carta di alluminio.



















Spegnere il fuoco e versare dentro la teglia la carne con tutto il condimento e il sugo di cottura.

NOTA
Consiglio di mettere almeno un paio di fogli di alluminio incrociati, per non rischiare che si rompa il foglio singolo una volta terminata la cottura della carne in forno.



















Spargere la superficie di capperi prima di richiudere il cartoccio.




































Cuocere in forno a 180°C per una mezz'oretta circa.
Aprire il cartoccio (attenzione a non tenere il viso sopra, o vi brucierete col vapore che fuoriuscirà!) e lasciare intiepidire lo spezzatino un momento.



















Servire e gustare! ^_^




































La puccia (è in dialetto milanese, in italiano è il sughetto, ma trovo che puccia renda di più) sa di limone, ma in modo gradevole.
Le olive taggiasche non hanno mantenuto il forte sapore caratteristico amalgamandosi perfettamente nel sapore generale.
La mia carne è rimasta un po' duretta (sarebbe bastato lasciarla cuocere ulteriormente in forno), ma probabilmente le confezioni di carne per spezzatino che si trovano al supermercato non sono sempre fatte col taglio di carne corretta.....
Nel complesso il piatto mi è piaciuto e lo rifarò in futuro.
Per me è una valida alternativa al classico spezzatino in umido con le patate (che personalmente trovo anche un po' pesantino....).

Quindi, buon appetito e buon week end lungo per me!

Sara

2 commenti:

  1. Sembra buonissimo!
    Grazie per la ricetta e buon fine settimana!
    Maris

    RispondiElimina