Lettori fissi

mercoledì 27 settembre 2017

Parure autunnale con tutorial

Ciao a tutti,
fintanto che la cara Carlottina del sito MyCandyCountry non riuscirà a riemergere dagli impegni lavorativi riprenderò a pubblicare i miei tutorial direttamente sul mio blog.
E visto che siamo in autunno, cosa meglio delle foglie degli alberi con i loro caratteristici colori nei toni del giallo, del rosso e del marrone?
In realtà questa tecnica l'avevo già postata (Fiori di perline 1 - foglie), ma solo con disegni stilizzati, ora invece ho fatto le foto passo passo.
A post finito ho visto che con tutti i passaggi è diventato lunghissimo........ ^_^"
Non me ne vogliate, vi prego ;-)
































Materiale necessario

Per ogni foglia (ne servono 3)
  • Filo di rame, meglio se marrone o verde acido (*) (**)
  • Perline forate giallo-arancioni, rosse, marroni
  • Tronchesino
(*) Attenzione a non scegliere un filo troppo spesso (non si riuscirà a infilare le perline) o troppo sottile (si spezzerebbe con il peso delle perline o mentre si stringono le maglie).

(**) Il colore marrone o verde-acido serve solo per rendere le foglie il più realistiche possibile, ma se non avete il colore necessario si può usare anche quello classico dorato.

Per la parure
  • Catenina dorata, per la collana
  • Chiusura a cuore dorata, per la collana
  • 2 monachelle dorate, per gli orecchini
  • 4 anellini dorati, 2 per gli orecchini e 2 per la collana
  • Pinzetta a becchi tondi
  • Pinzetta a becchi curvi
  • Tronchesino

Sequenza dei colori delle perline

parte centrale
       1              1) giallo        9) giallo
     2   3            2) arancione    10) arancione
   4   5   6          3) rosso        11) giallo
 7   8   9  10        4) giallo       12) rosso
  11  12  13          5) arancione    13) arancione
    14  15            6) rosso        14) giallo
      16              7) arancione    15) arancione
                      8) rosso        16) giallo


parte laterale grande
       1              1) giallo        6) arancione
     2   3            2) arancione     7) rosso
   4   5   6          3) rosso         8) giallo
     7   8            4) arancione     9) giallo
       9              5) giallo


parte laterale piccola
       1              1) giallo        3) rosso
     2   3            2) arancione     4) giallo
       4



Realizzazione

Come si vede dalla foto sopra, la foglia è divisa in 5 parti, una centrale e una coppia ciascuna composta da 2 parti perfettamente speculari.


Parte centrale della foglia

1) Tagliare un pezzo di filo di rame sufficientemente lungo con il tronchesino, un 30 cm direi, e infilare un perlina posizionandola al centro del filo.



















2) Prendere uno dei due estremi del filo e infilarlo nuovamente nella perlina facendolo uscire dalla parte opposta.



















3) Tirare entrambi i fili verso l'esterno in modo da stringere il filo attorno alla perlina, cercando sempre di farla rimanere al centro del filo.



















4) Prendere poi 2 perline e infilarle da uno dei due estremi del filo.

NOTA
Io infilo le perline sempre a destra perché sono mancina



















5) Prendere l'altro estremo del filo, quello libero, senza perline, e infilarlo in entrambe le perline, facendolo uscire dalla parte opposta.



















6) Tirare entrambi i fili verso l'esterno in modo da stringere il filo attorno alle perline, cercando di posizionarle sopra la prima perlina e di centrarle.



















7) Prendere 3 perline e infilarle da uno dei due estremi del filo.



















8)  Ripetere i punti 5) e 6).





































9) Infilare 4 perline, quindi ripetere i punti 5) e 6).



















10) Tornare a infilare 3 perline e ripetere i punti 5) e 6).



















11) Scalare le perline a 2 e ripetere i punti 5) e 6).



















12) Chiudere la prima delle 5 parti della foglia con una perlina , ripetendo i punti 5) e 6).



















13) Raddrizzare i fili stringendoli perpendicolarmente alla foglia e mettere un attimo da parte.




















Parte laterale grande della foglia sinistra

Fondamentalemente il procedimento è come quello della parte centrale della foglia, solo che la larghezza massima sarà di 3 perline anziché 4.
La particolarità è che dopo aver assemblato la riga con più perline, prima di infilare quelle a scalare, si intreccia uno dei fili con quello della parte centrale.
Non è difficile, ma con le foto tutto sarà più chiaro.

14) Ripetere i punti dall'1) all' 8) relativamente alla realizzazione della parte centrale della foglia.
Ovviamente il filo di partenza sarà più corto, dato che verranno usate meno perline.

15) Prendere uno dei 2 fili e infilarlo nella parte inferiore della parte centrale della foglia, appena sotto le 4 perline, da dietro, facendolo spuntare davanti.



















16) Ripiegarlo verso la parte di foglia in costruzione.



















17) Nel filo intrecciato infilare 2 perline.



















18) Eseguire il punto 5) e il punto 6).



















19) Reinfilare il filo di destra appena sotto le 3 perline della parte centrale della foglia, possibilmente sempre da dietro verso il davanti (qui ho fatto il contrario, cioè da davanti verso dietro..... non è molto facile far curvare il filo di rame come si vuole, nonostante sia duttilissimo! A voler per forza fare una certa piega/curva si potrebbe rompere o_O).



















20) Concludere la parte laterale grande della foglia con l'ultima perlina, ripetendo i punti 5) e 6) dopo averla infilata.




















21) Anche dopo aver intrecciato l'ultima perlina reintrecciare un'ultima volta il filo appena sotto le 2 perline, poi stringere i fili in linea con la foglia.




















Parte laterale grande della foglia destra

22) Ripetere i punti dal 14) al 21) anche per l'altra parte laterale grande della foglia. 



Parte laterale piccola della foglia sinistra

Anche questa andrà intrecciata alla parte laterale grande della foglia come questa lo è stata con la parte centrale della foglia.

23)  Ripetere i punti dall'1) al 6) relativamente alla realizzazione della parte centrale della foglia.
Ovviamente il filo di partenza sarà ancora più corto del precedente, dato che verranno usate ancora meno perline.

24)  Prendere uno dei 2 fili e infilarlo nella parte inferiore della partelaterale grande della foglia, appena sotto le 3 perline, da dietro, facendolo spuntare davanti.



















25) Ripiegarlo verso la parte di foglia in costruzione.



















26) Concludere la parte laterale piccola della foglia con l'ultima perlina, ripetendo i punti 5) e 6) dopo averla infilata, poi stringere i fili in linea con la foglia.






















Parte laterale piccola della foglia destra

27)  Ripetere i punti dal 23) al 26) anche per l'altra parte laterale piccola della foglia.



















28) Prendere tutti i fili, pereggiarli alla stessa lunghezza con un tronchesino e attorcigliarli tra di loro in una spirale.




















30) Realizzare nella stessa maniera altre 2 foglie.


Assemblaggio della parure


Tagliare dal tipo di catenina scelta un pezzo della lunghezza desiderata (lunga, girocollo, come preferite.
Con la pinzetta a becchi tondi e con la pinzetta a becchi curvi, allargare uno degli anellini per aprirlo.
Da una parte infilare solo l'ultimo anello della catenina e sempre con entrambe le pinzette richiuderlo cercando di ridargli la stessa forma.
Prendere un secondo anellino e sempre con la pinzetta a becchi tondi e con la pinzetta a becchi curvi, allargarlo per aprirlo.
Dall'altra parte infilare nell'anellino sia l'ultimo anello della catenina che l'anellino fisso (non si apre) della chiusura scelta.
Quindi con entrambe le pinzette richiuderlo cercando di ridargli la stessa forma.
Infilare l'apertura della chiusura nell'altro anellino.
Si dovrà ottenere qualcosa di simile alla foto seguente.




















Prendere una delle 3 foglie e infilare il gambo nell'anello della catenina che si trova esattamente a metà rispetto alla chiusura della stessa.
Cercare di attorcigliare il gambo un paio di giri su se stesso sempre passando nell'anello.
Tagliare l'eccedenza di gambo con un tronchesino.



























Con la pinzetta a becchi tondi e con quella a becchi curvi, allargare il terzo degli anellini per aprirlo.Cercare di attorcigliare il gambo un paio di giri su se stesso sempre passando nell'anellino aperto.
Tagliare l'eccedenza di gambo con un tronchesino.
Infilare l'anellino aperto con la foglia attorcigliata nell'anellino porta pendente di una delle 2 basi degli orecchini.
Quindi con entrambe le pinzette richiuderlo cercando di ridargli la stessa forma, facendo attenzione di non sfilare il gambo attorcigliato dall'anellino stesso e a non sfilarlo dall'anellino porta pendente di una delle 2 basi degli orecchini.

Ripetere anche per l'altra foglia e l'altro orecchino.






















Et voilà, ecco a voi la vostra personalissima parure autunnale!
Bella, vero? Io sono molto soddisfatta del risultato :-D



Al prossimo tutorial,
Sara


Con questo post partecipo alle Ispirazioni&co di questo mese a tema "Arancione", organizzato dal blog Accidentaccio e dal blog Squitty dentro l'armadio, post Ispirazioni&Co 34: arancione - Spilletta ricamata.











4 commenti:

  1. Altro che lungo...è fatto molto bene. Si capisce benissimo! Ti è venuto proprio un bel lavoro.
    Complimenti! Maris

    RispondiElimina
  2. Ciao Sara,
    bellissimo il tutorial!
    Grazie sopratutto per esserti ricordata che te lo avevo chiesto con le immagini; sei stata un vero tesoro.

    RispondiElimina
  3. Molto bella questa parure!!! Bravissima!
    Anni fa ho realizzato un acero con questa tecnica... un lavoraccio tipo quello del salice piangente: ci ho messo un paio d'anni per finirlo (ho interrotto il lavoro più volte...) e poi l'ho venduto senza nemmeno fargli una foto!!!
    Ora con questo tutorial me lo hai fatto tornare in mente e quasi quasi mi verrebbe voglia di farne un altro...
    Mah... Vedremo!
    Baci e complimenti ancora

    RispondiElimina
  4. Quanta pazienza!
    Io non amo particolarmente le perline, ma devo dire che la parure è molto bella.

    RispondiElimina